FORMAZIONE NUOVI TERAPISTI 2024 IN ITALIANO

Training course for new therapists in audio-psycho-phonology 2024 in english

UPDATING SEMINAR FOR THERAPISTS IN AUDIO-PSYCHO-PHONOLOGY IN 2024 IN ENGLISH

 

 
Atelier Audio Vocale/Audio Strumentale - AAVAS

 Voce parlata – Voce cantata - Suono dello strumento

secondo Alfred Tomatis

venerdì 15 - sabato 16 - domenica 17 marzo 2024

 

  

Il prossimo Atelier Audio Vocale e Audio Strumentale secondo il metodo 
Tomatis si terrà a

VERONA venerdì 15 - sabato 16 - domenica 17 marzo 2024

presso il Monastero degli Stimmatini di Sezano, via Mezzomonte 28, Verona 

 

Orario:

venerdì dalle ore 16,30 alle ore 19,30

sabato dalle ore 9,00 alle ore 13 e dalle ore 14,30 alle ore 18

domenica dalle ore 9,00 alle ore 12,30

 

ISCRIZIONI APERTE

Il costo dell'atelier di 3 giorni è:

con iscrizione

entro il 5 marzo 2024        € 330,00

dopo il 5 marzo 2024         € 350,00

 

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISTRUZIONI ISCRIZIONE

CLICCA QUI PER IL MODULO D'ISCRIZIONE

INFO VITTO E ALLOGGIO AL MONASTERO 

 

Su richiesta di gruppo è possibile effettuare Atelier Audiovocali/Audiostrumentali in località specifiche da voi scelte. Per info scrivere o telefonare allo studio.

Cos'è l'Atelier Audio Vocale e Audio Strumentale?

L'AAVAS è un laboratorio intensivo teorico pratico basato sulle ricerche di Tomatis sul funzionamento dell’apparato fonatorio e della motricità strumentale nella condizione di massimo rendimento e minimo sforzo. L'AAVAS aiuta a mettere in pratica quello che Tomatis ha scoperto nel corso di più di cinquant’anni di lavoro clinico e didattico con cantanti lirici e leggeri, attori, oratori, strumentisti e cantori di gregoriano. 
L'atelier è aperto a tutti coloro che desiderano perfezionare il proprio potenziale vocale e strumentale, seguendo contemporaneamente un lavoro di ricerca e crescita personale attraverso un lavoro con la voce e/o con lo strumento secondo quanto scoperto e messo a punto dal dottor Alfred Tomatis.

 

L’atelier è di tipo teorico-pratico ed ha come obiettivo quello di aiutare il partecipante a migliorare il proprio potenziale vocale, parlato o cantato e strumentale tramite particolari esercizi ideati dal dr. Tomatis che intervengono sul circuito di controllo della voce e del suono di uno strumento musicale. Lo stesso meccanismo che migliora la qualità dell’emissione comporta un miglioramento del benessere personale al momento dell’emissione con effetto sulla sicurezza personale davanti all’interlocutore e al pubblico.

Ciò si ottiene innanzi tutto migliorando la qualità e la finezza della percezione acustica che per “Effetto Tomatis”, provato scientificamente dal prof. Raoul Husson nei Laboratori di Fisiologia delle Funzioni della Sorbona nel 1957, produce un parallelo miglioramento della qualità dell’emissione vocale e/o strumentale.

In altre parole: noi emettiamo i suoni che percepiamo/ascoltiamo meglio. Ascoltare però non è semplicemente udire, ma percepire i suoni in maniera nitida e mirata.

L’Atelier Audio Vocale e Audio Strumentale insegna a sfruttare meglio lo strumento corpo e la sonorità ossea, che risultano essere un valido aiuto nelle diverse tecniche vocali del canto, nella recitazione, nel parlare quotidiano, nell’espressione verbale in ambienti di lavoro e nel suonare uno strumento musicale. Ciò comporta un miglioramento della coscienza corporea con tutto ciò che ne consegue a livello di miglioramento della sicurezza personale, sia intrinseca che sociale.

L’atelier è perciò aperto non solo a quanti fanno un uso professionale della voce (cantanti, attori, avvocati e insegnanti) o suonano uno strumento musicale, ma anche a tutte le persone che, attraverso un uso più fisiologico della voce, desiderano stabilizzare il proprio equilibrio psicofisico ed emotivo, raggiungendo una maggiore calma interiore, migliorando la qualità del sonno ed accrescendo le proprie energie vitali.

L’emissione della voce con il supporto del suono osseo porta con sé un alleggerimento dello sforzo vocale e la voce risulta meno affaticata e più morbida, l’espressione vocale e il fraseggio più scorrevoli e fluidi. Da questo deriva una sensazione di piacere nell’esprimersi, mentre l’attenzione dell’ascoltatore è trattenuta per tempi più lunghi. Più specificamente, un cantante aumenta la possibilità di emettere un suono di elevata qualità con minore sforzo; lo strumentista trova/ritrova un rapporto con lo strumento più immediato, attraverso un uso più economico degli sforzi messi in atto nell’esecuzione.

Gli strumentisti sono invitati a portare con sé al corso il loro strumento musicale.


L'AAVAS sarà tenuto dal dottor Concetto Campo.

Principali argomenti trattati:

L'Effetto Tomatis provato nei Laboratori di Fisiologia della Sorbona

La postura di ascolto

Il mito della respirazione

Alleggerire lo sforzo vocale - Pratica

Postura e suono osseo - Pratica

Postura, lateralità e linguaggio - Pratica

Postura eretta e genesi della mimica facciale

Energia vocale ed energia personale - Pratica

Sicurezza vocale e sicurezza intrinseca

Il training audiogeno - Pratica

Controllo audiomotorio del suono strumentale - Pratica

Relazione tra qualità vocale/strumentale e vigilanza corticale

L'importanza di una buona pronuncia

La lettura ad alta voce con la mano destra davanti alla bocca - Pratica

Esercizi con l'Orecchio Elettronico - I diversi atteggiamenti etnolinguistici ed etnomusicali

Esercizi di mantenimento e progressione

La pratica verrà effettuata sia senza che con l'uso dell'Orecchio Elettronico

 

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Studio dr. Concetto Campo
via Quinzano, 31 - 37124 Verona
Tel: +393356206275
E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Articoli scientifici e di stampa sul metodo Tomatis, il linguaggio e la voce

Suono e struttura del corpo, Intervista per la rivista Son. N. 43, luglio-agosto 1973

La voce umana. Uno strumento meraviglioso, Intervista per la rivista Son. N. 71, maggio 1976

La musica e i suoi effetti neuro-psico-fisiologici, XIII Congresso ISME, London, Canada, 1978

L'Arena, 24 novembre 1999 - "Orecchio Elettronico e metodo Tomatis"

Alto Adige, 19 ottobre 1999 - "Musica e metodo Tomatis"

Alto Adige, 10 gugno 1999 - "Tomatis, educazione all'ascolto"

La Stampa, 3 giugno 1999 - "E Mozart ridiede la parola a Depardieu"

Il Giornale di Vicenza, 5 maggio 2000 - Thiene - "Un incontro per capire come funziona la voce"

L'OREILLE MUSICALE; Journal Français d'Oto-Rhino-Laryngologie, Numéro 2, Février 1953

CORRECTION DE LA VOIX CHANTEE, Faculté de Médicine de Paris, Clinique Oto-Rhino-Laryngologique, Cours International de Phonologie et de Phoniatrie, Vendredi 6 mars 1953

ACADEMIE NATIONALE DE MEDICINE, MODIFICATIONS PHONATOIRES D'ORIGINE AUDITIVE, Séance du 4 juin 1957

LE LANGAGE: EXAMEN CLINIQUE - PATHOLOGIE - TRAITEMENT, Société de Médecine de Paris, Revue d'Enseignement Post-Universitaire, 1970

MUSIQUE ET MUSICOTHERAPIE. MUSIQUE FILTRE ET PEDAGOGIE, Paul Madaule - IIIème Congrès Intenational d'Audio-Psycho-Phonologie, Anvers, 1973

L'OREILLE CONSIDEREE COMME CAPTEUR, Ecole Supérieur d'Electronique de l'Ouest, Angers, 1974

LA REEDUCATION DE LA VOIX, Vie Medicale, 20 - mai 1974/4

 

FaLang translation system by Faboba